Promo
Castel Nuovo, meglio noto come Maschio Angioino, è uno storico castello medievale e rinascimentale, simbolo della città di Napoli

Il castello si trova ad appena 100 metri dall’ Hotel Schilizzi nella famosa scenografica piazza Municipio ed è sede della Società napoletana di storia patria.

Nel complesso è situato anche il museo civico, cui appartengono la cappella palatina e i percorsi museali del primo e secondo piano.

La sua costruzione si deve all’iniziativa di Carlo I d’Angiò, che nel 1266, sconfitti gli Svevi, salì al trono di Sicilia e stabilì il trasferimento della capitale da Palermo alla città di Napoli

Fino ad allora La residenza reale di Napoli era stata  Castel Capuano, ma l’antica fortezza normanna venne giudicata inadeguata alla funzione e il re volle edificare un nuovo castello in prossimità del mare.

Assegnato il progetto all’architetto francese Pierre de Chaulnes, i lavori per la costruzione del Castrum Novum presero il via nel 1279 per terminare appena tre anni dopo

Castel Nuovo ospitò importanti personalità della cultura del tempo, come i letterati Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio nelle loro permanenze napoletane, mentre i più famosi pittori dell’epoca vennero chiamati ad affrescarne le pareti: Pietro Cavallini, Montano d’Arezzo, e soprattutto Giotto, che nel 1332, venne qui chiamato per la Cappella Palatina.,

Maschio_Angioino